Normativa

Bicicletta pieghevole: bonus Toscana

Bonus di 150 euro per l'acquisto di una bicicletta pieghevole per i pendolari.

La Regione Toscana ha approvato e pubblicato il bando riservato ai pendolari per l’ottenimento di un bonus di 150 euro per l’acquisto di una bicicletta pieghevole: un altro passo avanti nella promozione della mobilità sostenibile.

Da 150 euro per chi acquista una bicicletta pieghevole

Dopo la pubblicazione dello scorso 5 novembre è ufficiale: i residenti della regione Toscana con abbonamento al servizio ferroviario regionale che hanno acquistato o acquisteranno entro il giugno 2016 una bicicletta pieghevole potranno usufruire di un bonus di 150 euro utilizzabile per l’acquisto di nuovi titoli di viaggio.

Treno e bicicletta pieghevole: nuovo modello di mobilità

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di indirizzare i cittadini verso spostamenti intermodali e a impatto zero, sostenibili e non inquinanti. Un modello di mobilità alternativo, di cui la bicicletta pieghevole diviene il perno.

Così si è espresso il governatore della Toscana, Enrico Rossi: “Utilizzare la bicicletta pieghevole e il treno negli spostamenti quotidiani significa rispettare l’ambiente e adottare uno stile di vita più salutare. Per dare concretamente una mano ai lavoratori e agli studenti pendolari abbiamo scelto di investire 100.000 euro tratti dalle sanzioni applicate a Trenitalia e TFT per sostenere l’acquisto di circa 700 bici pieghevoli, che altrettanti pendolari potranno portare gratuitamente in treno senza limitazioni di giorni o di orari”.

Requisiti e modalità per l’ottenimento del bonus

Le risorse a favore dell’iniziativa saranno distribuite nell’arco di due anni: sono stanziati 50.000 euro per il 2015 e 50.000 euro per il 2016. I requisiti per ottenere il bonus per l’acquisto di una bicicletta pieghevole sono:

1) possedere la residenza in Toscana;

2) avere un abbonamento ferroviario Trenitalia o TFT annuale in corso di validità o almeno 3 abbonamenti mensili per un valore complessivo di almeno 150 euro, acquistati negli ultimi sei mesi e con almeno uno in corso di validità;

3) conservare e presentare lo scontrino che attesti l’acquisto di una bicicletta pieghevole (le misure massime previste sobo di cm 80x110x40);

4) lo scontrino e la ricevuta fiscale devono essere emessi in data successiva al 27 ottobre 2015.

Per presentare domanda occorre compilare lo Schema di domanda di partecipazione in carta libera, allegato al testo integrale del bando ed inviarlo entro le ore 13.00 del 30 giugno 2016, unitamente alla documentazione indicata all’art. 6 del bando.

 

Potrebbe interessarti anche