Energia Green

Green Economy: Italia al 1° Posto

Green Economy Italia

Se la Green Economy è il futuro, quello italiano allora è roseo, anzi… verde!

Nonostante quella che può essere la percezione generale, il BelPaese è all’avanguardia in termini di sviluppo e implementazione di energie e fonti rinnovabili. Secondo la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, che ha stilato la relazione sullo stato della Green Economy 2016, l’Italia si colloca al primo posto in ben 4 di 16 aree strategiche prese in esame.

Lo studio della Fondazione mette a confronto l’Italia e altre 4 economie europee di primo ordine: Regno Unito, Germania, Francia e Spagna. I 4 ori ottenuti dal nostro Paese riguardano il riciclo dei rifiuti speciali, la quota di rinnovabili, emissioni pro-capite nei trasporti e nei prodotti di qualità certificati. Il successo viene confermato anche da tre secondi posti: efficienza energetica, produttività delle risorse e agricoltura biologica.

Green Economy: Italia al 1° Posto. Ma, dove migliorare?

Nonostante queste ottime performance in termini di percezione l’Italia ha ancora un po’ di strada da fare: secondo una recente valutazione internazionale realizzata dal centro di ricerca “Dual Citizen” la nostra penisola è l’unico grande Paese europeo con una percezione decisamente peggiore rispetto alle sue reali performance. Nella graduatoria internazionale l’Italia subisce per questo motivo un sensibile crollo, precipitando al 29° posto sugli 80 Paesi presi in esame.

Abbiamo quindi sia margini di miglioramento che mezzi e potenzialità per crescere positivamente. Oltre alla percezione esterna, l’analisi effettuata ci sprona a implementare 3 aree in particolare: le emissioni di gas serra, l’elevato consumo di suolo e la bassa crescita delle rinnovabili.

Secondo il presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile Edo RonchiSostenere le eccellenze e recuperare le difficoltà è una via percorribile di rilancio economico che in Italia non ha uguali. Nulla ha potenzialità di sviluppo comparabili con quelle della green economy in Italia.”

Ottimi risultati e margini di miglioramento attuabili. Lo scenario della Green Economy Italiana è promettente e si conferma un ottimo settore nel quale investire per superare crisi e standard internazionali.

Potrebbe interessarti anche

  • Rinnovabili: la ricerca italiana è un'eccellenza mondiale - Energia per Bene: News Energia
    novembre 14, 2016 at 3:31 pm

    […] abbiamo parlato pochi giorni fa dei grandi successi ottenuti dall’Italia nella classifica sullo stato della Green Economy 2016, e se su sviluppo e implementazione siamo reputati piuttosto forti da oggi possiamo confermare di […]