Come Fare

Energia reattiva: se la eviti, risparmi

Per evitare il generarsi di energia reattiva occorre provvedere all'attenta manutenzione dell'impianto elettrico.

Energia reattiva: come evitare un costo inutile in bolletta

Energia reattiva: avete mai sentito parlarne? Pochi sanno di cosa si tratta, eppure è un problema che riguarda da vicino molti consumatori ed è una delle cause di bollette talvolta inspiegabilmente troppo salate.

Una voce in più tra le tante in bolletta: energia reattiva

Vi siete mai chiesti come mai in bolletta compaiono molteplici voci? Ciò dipende dal fatto che l’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha predisposto la separazione contabile e amministrativa delle differenti fasi del servizio. Ne deriva che il vero costo dell’energia (“energia attiva”) è pari solo a circa il 50% della cifra indicata in bolletta. Le altre voci sono relative ai Servizi di rete (il trasporto e gli oneri di sistema), ai Servizi di vendita (il dispacciamento) e alle imposte. Tra i servizi di rete s’inserisce anche la voce relativa al costo dell’energia reattiva.

Che cos’è l’energia reattiva?

Si definisce come energia reattiva quella quota di energia che viene assorbita da parte di trasformatori, lampade a fluorescenza e altri dispositivi senza tuttavia produrre “lavoro”.

Il bilancio elettrico è quindi nullo, poiché la stessa quantità di energia reattiva viene prelevata e poi reimmessa, ma il trasporto sulle linee dell’energia reattiva oltre tali valori porta a un aumento delle perdite di rete durante la fase di trasmissione.

L’energia reattiva provoca dunque maggiori consumi e comporta un maggiore impegno sulle linee dell’azienda elettrica che si occupa della distribuzione, che addebita così in bolletta delle penali e dei costi aggiuntivi.

Energia reattiva: ecco come poterla evitare

Una gestione ottimale degli impianti, insieme a una corretta abitudine al consumo, si conferma essere il modo migliore per risparmiare in bolletta. Nel caso dell’energia reattiva, occorre rivolgersi a un elettricista qualificato che analizzi le condizioni dell’impianto e che provveda alla sua corretta manutenzione.

Approfondimento: La manutenzione dell’impianto del gas

Potrebbe interessarti anche