Come Fare

Cucinare in modo nuovo usando la lavastoviglie

Lavastoviglie

Tra i tanti metodi di cottura disponibili, ne esiste uno poco conosciuto e a tratti difficile da valutare seriamente, ma che in realtà può aiutarci sia a creare piatti gustosi con il minimo sforzo sia a risparmiare energia: la cottura in lavastoviglie.

Protagonista di libri, dibattiti e anche di consigli da parte della community GreenApes, la cottura in lavastoviglie permette contemporaneamente di pulire le stoviglie sporche e cucinare quello che sarà il nostro prossimo pranzo o cena.

Il principio che sta alla base è lo stesso della cottura a vapore; il ciclo della lavastoviglie è infatti in grado di sprigionare la stessa quantità di calore utilizzata nella cottura a vapore classica, solo che in questo caso si ottimizzano sia l’energia dell’elettrodomestico sia i suoi consumi.

La regola d’oro di questo tipo di cottura è principalmente una: sigillare il cibo che si vuole cuocere grazie a barattoli ermetici di vetro o sacchetti appositi per la cottura sottovuoto.

Verdure, carne, pesce… sono tantissimi i tipi di cibo che si possono cucinare in lavastoviglie. Qualsiasi ricetta che prevede bollitura o immersione a bagnomaria può essere attuata anche in lavastoviglie. Ad esempio: il salmone o il branzino conditi con spezie e tritato di verdura, impacchettato bene nella carta di alluminio (o in sacchetto sottovuoto) e sottoposto a normali cicli di lavaggio, oppure vari tipi di verdura tagliata sottile insieme a bocconcini di pollo cucinati alla stessa maniera. L’unico limite, una volta seguiti i consigli sopracitati, sarà la vostra immaginazione.

Lisa Casali, autrice del libro Cucinare in Lavastoviglie, offre altri spunti: “Il pesce è perfetto cucinato col lavaggio rapido, il roast beef meglio se preparato con quello secco. Il lavaggio con la temperatura più bassa è invece ottimo sulle carni rosse.”

Dopo aver imparato come cucinare la pasta senza tenere l’acqua in ebollizione, con questo greentips impariamo a preparare secondi sfiziosi in modo da mettere a tavola un pasto completo in maniera divertente e responsabile.

Potrebbe interessarti anche

Nessun Commento

Lascia un commento